top of page

PROGETTO

Il progetto “Sulle spalle dei giganti” mira a contrastare il disagio giovanile e la povertà educativa attraverso il rafforzamento del radicamento dei giovani al territorio, inteso come luogo fisico, ma soprattutto come luogo di valore per loro e per il loro futuro e la creazione di legami intergenerazionali.

Nel contesto di riferimento appare evidente come molti giovani non conoscano il proprio territorio e le risorse che questo può offrire, non si riconoscono parte di questo e non legano ad esso l’immaginazione del proprio futuro. Non hanno interazioni significative con altre generazioni ed è carente lo scambio di competenze e conoscenze. Questa situazione può portare ad un progressivo isolamento dei ragazzi, specie se in difficoltà nell’ambito dell’istruzione formale, ad una perdita di fiducia nei legami comunitari e ad un crescente disagio.

Nell’affrontare questa problematica le associazioni del terzo settore possono giocare un ruolo fondamentale, grazie alla loro consolidata esperienza nella promozione di innovazione sociale e culturale, riuscendo a costruire visioni condivise di futuro.

Il progetto consentirà di realizzare iniziative per il benessere e la crescita di ragazzi valorizzando le risorse e gli attori che operano nei piccoli comuni della campagna Cremonese e che costituiscono la comunità educante, dando loro gli strumenti per continuare l’azione in modo duraturo.

Le comunità coinvolte al termine del progetto saranno in grado di individuare i linguaggi e le modalità più opportune per condividere esperienze, accrescere opportunità di socialità e per prevenire e contrastare i fenomeni di isolamento sociale volontario e disagio giovanile. La rilevazione di tali capacità permetterà di valutare l’impatto del progetto a lungo termine. Mentre, nel breve termine, come output di progetto ci si attende l’aumento degli spazi aggregativi a disposizione delle comunità e l’aumento delle iniziative legate allo scambio di competenze tra generazioni e l’aumento di attività di cittadinanza attiva curate dai giovani.

Al momento, nell’ambito del progetto, è stato ideato e creato da giovani volontari il gruppo di lavoro “i Frutti della Costituzione” che ha lo scopo di aiutare e supportare Auser Università Popolare di Cremona nella pianificazione delle attività per i Centri Estivi Ricreativi “E-State Insieme ad Auser” nei comuni di Bonemerse, Malagnino e Stagno Lombardo.

 

Durata del progetto: dal 1 ottobre 2023 al 30 settembre 2025

Partenariato: Auser comprensorio (capofila); Auser Unipop Cremona; CSI; Noi Associazione; GAS Filiera Corta Solidale; Arci Arcipelago 

bottom of page